Una vista d'insieme


6


impegni complessivamente presi con i cittadini

75%


gli impegni completati o realizzati almeno al 75%

Gli impegni


Creazione di un banner dedicato ad EXPO2015 da inserire sul sito internet comunale per raccontare anche ai nostri cittadini l’importanza e la bellezza dell’evento

Il banner è stato realizzato e ha dato evidenza alle iniziative realizzate in connessione all’evento.

100%


STATO DI AVANZAMENTO


Aprire subito un tavolo con le Amministrazioni vicine, per avviare una fase operativa che serva a definire le azioni di marketing territoriale per valorizzare il territorio

Tramite il Consorzio CSBNO e Supermilano, che ha coinvolto 16 amministrazioni, sono state realizzate iniziative connesse all’evento, che però non sono proseguite.

50%


STATO DI AVANZAMENTO


Studiare percorsi culturali, enogastronomici e sportivi di livello sovracomunale e fornire, grazie al coinvolgimento delle agenzie di viaggi locali, un’offerta di percorsi turistici legati alla storia e alla tradizione del nostro territorio

Sviluppate iniziative condivise con altre amministrazioni nell’ambito di Supermilano, come ad esempio visite guidate del territorio ed eventi in biblioteca.

50%


STATO DI AVANZAMENTO


Attivare programmi e applicazioni, pop-up che pubblicizzino via smartphone il territorio e le strutture ricettive per attirare il flusso dei visitatori

Il Comune ha aderito al Patto del Nord ovest dei Sindaci per EXPO.

25%


STATO DI AVANZAMENTO

Pianificazione strategica del territorio

L’Amministrazione ha lavorato a livello sovracomunale con tutti i Comuni dell’Asse del Magentino su vari temi, in particolare per quanto riguarda il Trasporto Pubblico Locale, dove è stata promossa anche una raccolta firme per il prolungamento della MM5 da Settimo a Magenta, sul quale è in corso uno studio di fattibilità, finanziato dal Comune di Milano e Regione Lombardia.

Realizzato nel 2019 il capolinea di alcune linee di trasporto pubblico a Cornaredo, che permette di razionalizzare alcuni percorsi e ottimizzare le linee, con migliori servizi a disposizione degli autisti e la gestione integrata di percorsi e orari.

100%


STATO DI AVANZAMENTO


Gestione integrata dei servizi, delle infrastrutture e delle reti di comunicazione

Il Comune partecipa a tutti i tavoli dell’Agenzia del TPL e ha partecipato a tutte le occasioni di confronto in cui era possibile presentare osservazioni inerenti il territorio di Cornaredo, ad esempio gli incontri per la definizione del Piano di Bacino di Città Metropolitana e del PUMS-Piano Urbano per la Mobilità sostenibile del Comune di Milano.

L’accoglimento delle osservazioni presentate sul Piano di Bacino ha consentito di raggiungere importanti risultati, come ampliare le fasce orarie di fruizione dei mezzi pubblici in ore mattutine, serali e festive, incrementare le corse e le frequenze del TPL sulle direttrici più importanti di collegamento con le stazioni metropolitane di Molino Dorino e Bisceglie e la stazione ferroviaria di Rho, aumentare le corse verso l’ospedale di Rho, istituire i nuovi collegamenti con il passante ferroviario di Pregnana Milanese e la fermata della metro MM5 Lilla a San Siro, oltre all’inserimento di Cornaredo in un’unica zona tariffaria con un biglietto unico, superando l’attuale presenza di 3 tariffazioni distinte.

Sottoscritta nel 2017 una convenzione con ATM dedicata ai cittadini delle aree extraurbane, con agevolazioni sugli abbonamenti annuali, oltre alla possibilità di ritirare l’abbonamento direttamente presso gli uffici comunali.

Per migliorare il collegamento con la scuola superiore alberghiera, verrà istituita una fermata dedicata.

Tutta la documentazione relativa alle osservazioni sul Piano di Bacino è disponibile al seguente indirizzo www.agenziatpl.it alla voce Osservazioni 

100%


STATO DI AVANZAMENTO

Il nuovo Sistema Tariffario Integrato dei Bacini di Mobilità- STIBM

La nuova tariffa è pensata in modo particolare per chi usa il trasporto pubblico con maggiore frequenza, lavoratori pendolari e studenti in particolare. Queste categorie sono quelle a cui spettano i vantaggi maggiori, un miglior servizio a parità di costo a Milano e un miglior servizio ad un costo minore nel resto del territorio.

Nella definizione delle nuove tariffe particolare attenzione è data alle categorie più sensibili: i ragazzi delle scuole dell’obbligo che potranno viaggiare gratis (mentre oggi per non pagare devono essere accompagnati da un genitore fino a 14 anni), gli anziani over 65 e i giovani fino a 26 anni che godranno di sensibili sconti (-40%) e le famiglie con redditi bassi (Isee inferiore a 6 mila euro).

Sono previsti, infine, sconti per titoli con limitazione all’utilizzo, come gli abbonamenti Off peak, utilizzabili nei giorni feriali escluse le ore di punta.

L’insieme delle novità introdotte ribadisce l’importanza dell’utilizzo dei mezzi pubblici, il suo valore sociale e di tutela ambientale.