Dagli impegni ai risultati


12


eventi nuovi, ripetuti con diversa cadenza annuale o biennale.
Valorizzato il patrimonio culturale della Città con nuovi eventi

50


eventi organizzati in totale
nei 5 anni.
Aumentati gli eventi di grande coinvolgimento della popolazione

Da20a 32


le ore
di apertura
della biblioteca

Progetto in primo piano


Una vista d'insieme


9


impegni complessivamente presi con i cittadini

67%


gli impegni completati o realizzati almeno al 75%

Gli impegni


Sviluppare una cultura legata alla pace e alla solidarietà attraverso le tante associazioni di Cornaredo e San Pietro all’Olmo e con l’ausilio delle nostre scuole

Sviluppate attività in collaborazione con l’associazione La Filanda, tra le quali spettacoli teatrali di teatro civile come le iniziative teatrali in occasione della giornata contro le mafie, mostre su argomenti legati alla pace, come la mostra di tappeti afgani “Calpesta la guerra” e conferenze sui temi della pace e della solidarietà, anche in collaborazione con l’ANPI.

Nel 2018, con la mostra MammaLingua, allestita presso le biblioteche comunali, è stato promosso l’incontro con le culture e le lingue presenti in Lombardia, tramite letture e attività per i bambini delle scuole materne.

Tutti gli anni l’amministrazione ha aderito alla marcia per la pace Perugia-Assisi e ha supportato le iniziative realizzate dalle scuole.

50%


STATO DI AVANZAMENTO


Creazione della Casa e della Consulta delle associazioni come strumento di confronto con le realtà che vivono il nostro Comune da una prospettiva specifica

Una vera e propria consulta non è stata costituita, nonostante questo la collaborazione con le associazioni è stata portata avanti secondo altre forme.

Molte attività culturali sono organizzate e svolte insieme alle associazioni, tramite riunioni periodiche di coordinamento in occasione dell’organizzazione delle principali iniziative.

Le associazioni partecipano alle due feste principali del paese, la Festa di Cornaredo e la Festa di San Pietro, dove hanno spazi attrezzati dedicati alla presentazione delle loro attività.

Durante gli ultimi anni le associazioni sono state coinvolte in tutti gli eventi di grande partecipazione di pubblico – Street Food, Notti bianche, Mattoncino Festival – in modo da avere una “vetrina” che valorizzi le loro attività.

Alle principali associazioni verranno destinati degli spazi all’interno di edifici comunali e, all’interno del progetto di riqualificazione dell’edificio di via Vanzago, bene sequestrato alla criminalità organizzata, è prevista la creazione di spazi da destinare a sede delle Associazioni.

Scopri di più

75%


STATO DI AVANZAMENTO


Attività culturali e sportive che favoriscano la valorizzazione dei luoghi normalmente meno presidiati (parco, area giochi di via Brera), per aumentarne la vivibilità anche attraverso momenti di conoscenza reciproca

Nel corso del mandato all’interno del parco sono state organizzate diverse attività, oltre ad essere stati valorizzati numerosi luoghi cittadini con iniziative culturali e del tempo libero.

Tra le iniziative realizzate:

  • Cinema all’aperto: terza edizione, rassegna itinerante che coinvolge spazi solitamente poco utilizzati;
  • Street food coordinato dall’Amministrazione e realizzato presso il parco, coinvolge tutto il centro storico, mentre in precedenza gli eventi realizzati da soggetti privati coinvolgevano solo gli spazi del centro sportivo;
  • Notti bianche nella frazione di S. Pietro all’Olmo.

Avviata una collaborazione con l’ufficio commercio per valorizzare anche i negozi di prossimità nel centro storico.

100%


STATO DI AVANZAMENTO


Riorganizzare le due biblioteche di Cornaredo e San Pietro all’Olmo, individuando anche un luogo da adibire a sala studio per gli studenti universitari

Aumentato l’orario di apertura della sede centrale di Cornaredo da 20 a 32 ore settimanali, a cui si aggiungono le aperture serali due volte al mese (20:30-23). In due giornate (venerdì e sabato) è prevista l’apertura della biblioteca con orario continuato (10-18), per agevolare le attività di studio dei ragazzi.

Organizzati appuntamenti dedicati alla musica (jazz, blues, rock), per valorizzare le aperture serali, che si aggiungono alle altre iniziative realizzate per valorizzare la biblioteca tra le quali le due feste che coinvolgono la biblioteca di Cornaredo (M.T. Bernasconi) e quella di San Pietro all’Olmo. Previsto, inoltre, l’utilizzo degli spazi della biblioteca anche per attività di gioco (con giochi da tavolo), che permettono di coinvolgere le famiglie.

Riorganizzato e razionalizzato l’orario della biblioteca di San Pietro con l’aumento delle ore di apertura da 18 a 19,5 settimanali, proponendo al pubblico un orario di facile memorizzazione e che permette l’accesso alle scolaresche.

La riorganizzazione degli orari delle due sedi delle biblioteche comunali consente un incremento totale di 13,5 ore di apertura al pubblico. Infine, grazie all’inserimento di una risorsa comunale tra il personale in servizio presso la sede centrale di Cornaredo, è stato possibile ridurre i costi di gestione.

È in fase di completamento la catalogazione e digitalizzazione dell’archivio storico della biblioteca di San Pietro all’Olmo.

100%


STATO DI AVANZAMENTO


Prevedere un ampliamento della struttura “La Filanda” per aumentarne l’offerta culturale ed essere un polo culturale di eccellenza

È stato presentato un progetto preliminare per l’ampliamento e la riorganizzazione degli spazi esterni a sud della Filanda, in attesa di approfondimenti e di finanziamento.

Sarà possibile organizzare nuove attività culturali quando saranno a disposizione i nuovi spazi.

25%


STATO DI AVANZAMENTO


Oltre gli impegni

Partnership con altri soggetti di importanza nazionale

In collaborazione con il FAI, in occasione delle Giornate FAI d’autunno, sono stati aperti i principali siti storici e architettonici del territorio – Chiesa Vecchia e cascina Favaglie San Rocco – dando visibilità nazionale ai beni culturali del territorio.

Offrire, grazie alle società sportive presenti sul territorio, una vasta gamma di sport praticabili, rivedendo la gestione complessiva degli spazi pubblici

È in corso di realizzazione una tensostruttura polifunzionale presso il centro sportivo, adibita a palestra, con tribuna e spogliatoi annessi. La nuova struttura permetterà di praticare calcio a 5, basket e pallavolo, con la possibilità di ospitare spettatori seduti su una tribuna regolamentare. Sarà possibile inoltre realizzare le tradizionali feste popolari in un ambiente rinnovato e allestito in modo permanente. Il campo da gioco sarà omologato secondo gli standard di federazione previsti per gli sport che saranno ospitati e sarà dotata di riscaldamento, in modo da poter essere utilizzata tutto l’anno.

Ripristinata, con i criteri previsti dalla Federazione e dal CONI, la pista di atletica – prima dismessa – presso il Centro Sportivo “Sandro Pertini”, che sarà in futuro omologata per lo svolgimento di gare agonistiche di livello regionale e nazionale. L’investimento complessivo è stato di circa 400mila € ed evidenzia l’attenzione dell’Amministrazione per tutti gli sport, compresa l’atletica, in un’ottica educativa e comportamentale.

Riqualificata totalmente una delle tre tensostrutture presenti al Centro Sportivo per il calcetto, sostituito il telo di copertura in PVC e elevate le strutture di testata in legno lamellare.

Realizzato il campo per mini basket, presso via Mazzini – scuola secondaria di 1° grado “Curiel”.


100%


STATO DI AVANZAMENTO


Riorganizzare la gestione del Centro Sportivo, lavorando per individuare un unico gestore e renderne ancor più efficiente struttura e manutenzione

Il Centro Sportivo “Sandro Pertini” di Viale della Repubblica è dato in gestione ad un soggetto privato.

Nell’ambito della gestione è stato realizzato un nuovo parco avventura – con risorse interamente private – ed è stata riorganizzata la gestione dei campi da calcio così che il Centro rimanga un luogo di massima espressione dello sport.

100%


STATO DI AVANZAMENTO


Valorizzare in modo esemplare il Palazzetto dello sport, una struttura che non ha eguali nel nostro territorio

Il Palazzetto è stato valorizzato ospitando eventi sportivi di importanza nazionale come i tornei nazionali dell’ASD Tecri Nuoto, le gare nazionali di ginnastica ritmica e il campionato italiano serie B di calcio a 5.

75%


STATO DI AVANZAMENTO


Stimolare l’attività sportiva informale con spazi dove si possa “fare sport a basso costo”

In Città sono a disposizione dei cittadini spazi che possono essere utilizzati per praticare vari sport.

50%


STATO DI AVANZAMENTO


Oltre gli impegni

Consulta dello sport

Riattivata la Consulta Comunale dello Sport, un organo consultivo, di raccordo, partecipazione e confronto tra l’Amministrazione Comunale e il mondo dello Sport cittadino.

La Consulta ha l’obiettivo di programmare attività sportive agonistiche, non agonistiche, amatoriali, formative, motorie e ricreative in generale, attività di promozione dello sport, attività motorie e sportive scolastiche, suggerire interventi utili al raggiungimento degli obiettivi istituzionali e favorire il riconoscimento e la diffusione del valore sociale della pratica sportiva.


Corsi e iniziative comunali

Organizzati numerosi corsi in ambito sportivo, tra i quali i corsi di, ginnastica libera, aerobica, pilates e autodifesa personale.